INVITO ALLA MEDITAZIONE

 

 L’amore è anche imparare a rinunciare all’altro, a saper dire addio senza lasciare che i tuoi sentimenti ostacolino ciò che probabilmente sarà la cosa migliore per chi amiamo.

Impariamo da Dio che ci lascia liberi di scegliere.

 


 

GUIDA ALLA PREGHIERA

 

Domenica 27

II Samuele 2,26

Lunedì 28

Matteo 26,52

Martedì 29

Salmo 52,2

Mercoledì 30

Efesini 2,4-5

Giovedì 31

Salmo 66,5

Venerdì 01

Salmo 71,17

Sabato 02

II Timoteo 1.12

 

IL MELOGRANO

 rubrica settimanale a cura della redazione

 

 

 

«Non allontanarti da me, perché l’angoscia è vicina, e non c’è alcuno che m’aiuti»

Salmo 22,11

 

 


«C’è qualcuno che mi guida, tenendomi per mano e cacciando via la mia paura. È Dio che mi conosce e mi ama; mio Padre che mi dà cose buone ed è sempre accanto a me»

 

Benigna Cartens

 TRATTO DA «UN GIORNO UNA PAROLA»

 

 

DISABILITA'

 

 

Nella letteratra ci sono esempi di diversità, esempi che vengono raccontati tramite metafore, fiabe e favole per coinvolgere anche i più piccoli.

Il gigante egoista di Oscar Wilde, ad esempio,  macera nella solitudine la sua «diversità» chiuso in un giardino dove  neve, vento, gelo e grandine si alternano celebrando il suo egoismo. Solo quando attraverso una breccia nel muro passeranno dei bambini porteranno la primavera. Bontà e altruismo sono i primi veicoli per superare solitudine ad emarginazione.

 

 

PREGHIERE DAL MONDO

 

 

«Sciogliete il ghiaccio nei vostri cuori. Perché finché non imparate a sciogliere il ghiaccio nei vostri cuori, il mondo non cambierà».

 

PREGHIERA ESCHIMESE


IN RILIEVO

 

ACEBLA

 

 

 

DIVERSABILITA'

 

PASTORE

 SIMONE CACCAMO

 

UFFICIO SEGRETERIA
DANIELA UNCINI

 

 CONCERTI E ACCOGLIENZA
 
GETA TEPES BILLA

 georgeta.tepes@yahoo.it

Cellulare: 320. 013 9110

dalle 17.00 alle 20.00