SIATE VIGILI

 

MA

 

FIDUCIOSI


 

MESSAGGIO DEL PASTORE

Care sorelle e cari fratelli, come avrete appreso la situazione riguardante il Covid- 2019 è diventata più preoccupante. E' richiesta la collaborazione di tutti. Soprattutto noi credenti siamo chiamati a dare testimonianza e a mostrare quanto sentiamo viva la parola che ci viene dal Vangelo di Marco 12, 28-34, in particolare là dov'è scritto Ama il prossimo tuo come te stesso: il gran comandamento di Gesù (che poi in questo brano sono due comandamenti che si sostengono a vicenda). Siamo chiamati ad avere attenzione e cura del nostro prossimo e anche di noi stessi: è la relazione che va accolta, protetta e sostenuta; quella con Dio innanzitutto, e quella con il prossimo che ci sia caro oppure no. Insomma, coloro che il Signore ci mette davanti e con i quali siamo "invitati" a interagire ci piaccia oppure no. Avrete compreso dove voglio arrivare, proprio al Decreto del Consiglio dei Ministri e alla responsabilità di ciascuno di noi. 

A malincuore, sentito il Consiglio di Chiesa, si è stabilito che da questa settimana e fino a nuova comunicazione sono sospese tutte le attività della chiesa: gli incontri di meditazione biblica, il laboratorio esperienziale di vocalizzazione e canto del sabato, gli incontri di riflessione basati sui film del venerdì, il culto, l'agape fraterna e lo studio biblico domenicali. Insomma una sospensione totale. E' una tristezza enorme per me e sono sicuro che sia lo stesso per tutti voi. Confidiamo nel Signore nostro e, come prescrive il salmo 46, 10 "Fermatevi", dice "e riconoscete che io sono Dio". Utilizziamo questo "sospeso" per dedicarlo alla lettura della Parola di Dio e alla preghiera, anche coinvolgendo le nostre famiglie e i nostri bambini.

Vi saluto con la benedizione sacerdotale così come ci è donata nel libro dei Numeri 6, 24-26, che vi sia di conforto, di ispirazione e di pace.

"Il Signore ti benedica e ti protegga! Il Signore faccia rispondere il suo volto su di te e ti sia propizio! Il Signore rivolga verso di te il suo volto e ti dia la pace"

 

Amen

Il Pastore di Teatro Valle Simone Caccamo.  

 

 IN RILIEVO

  ACEBLA

SCARICA NOTIZIARIO

 

NOTIZIE

NEWS EVANGELICHE

 

SOSTIENICI

DONARE FA BENE

 

ACCOGLIENZA

OSPITALITA' 

 

UNISCITI

DIVENTA MEMBRO

 PASTORE

SIMONE CACCAMO

 

UFFICIO SEGRETERIA

DANIELA UNCINI

 

CONCERTI E PIANOFORTE

GETA TEPES BILLA

georgeta.tepes@yahoo.it

Cellulare 320. 013. 9110

dalle 17.00 alle 20.00