L'attesa e il rifiuto di attendere

L’attesa, tempera su tela di Felice Casorati ( Novara 1883 – Torino 1963)
L’attesa, tempera su tela di Felice Casorati ( Novara 1883 – Torino 1963)

Giacomo 5:7


Esortazioni diverse


Siate dunque pazienti, fratelli, fino alla venuta del Signore. Osservate come l'agricoltore aspetta il frutto prezioso della terra pazientando, finché esso abbia ricevuto la pioggia della prima e dell'ultima stagione.

 

«ASPETTA IL SIGNORE». QUESTA ESORTAZIONE SI RIPETE COME UN RITORNELLO NEI SALMI E A GIUSTO TITOLO, POICHÈ DIO CI FA SOVENTE ASPETTARE. EGLI NON HA COSÌ TANTA FRETTA COME NOI NE ABBIAMO E NON È NELLE SUE ABITUDINI DI DONARCI PIÙ LUCE DI QUELLA CHE CI OCCORRE PER AGIRE NEL PRESENTE, NE DI CONDURCI DIVERSAMENTE SE NON PASSO PER PASSO. SE VOI SIETE NEL DUBBIO, NON FATE NULLA, MA CONTINUATE AD ASPETTARVI QUALCOSA DA DIO - QUANDO VERRÀ L'ORA DI AGIRE, LA LUCE VERRÀ.

 

Scrivi commento

Commenti: 0

   IN RILIEVO

PASTORE

SIMONE CACCAMO

UFFICIO SEGRETERIA

DANIELA UNCINI

 

 CONCERTI E ACCOGLIENZA

 

GETA TEPES BILLA

 georgeta.tepes@yahoo.it

Cellulare: 320. 013 9110

“O Signore, al mattino tu ascolti la mia voce: al mattino ti offro la mia preghiera e attendo un tuo cenno”

 

Salmo 5,3

ANGOLO DELLA POESIA

 

       
"Se questo è lo svanire, lasciate che io subito svanisca. Se questo è il morire, seppellitemi in tale rosso sudario"

Emily Dickinson