STATUTO

 

 

La chiesa cristiana evangelica battista di Roma, via del Teatro Valle:

 

Art.1 nata dalla predicazione dell'Evangelo, è fondata sul solido fondamento di Gesù Cristo, si riunisce nel suo nome, lo adora quale Signore e Salvatore, lo riconosce come suo capo e riconosce se stessa come suo corpo, lo attende fino alla fine dei tempi quando verrà a giudicare i vivi e i morti. Questa è la sua speranza.

 

Art. 2 è composta da tutti quei credenti in Gesù Cristo che fanno volontaria adesione ad essa, che si riconoscono nella sua confessione di fede e che sono leali verso il patto fraterno.

 

Art. 3 pur essendo consapevole della sua completa autonomia, è in comunione con l'Unione Cristiana Evangelica Battista d'Italia (UCEBI) e ne riconosce l’ordinamento.

Essa è anche parte dell'Associazione delle Chiese Evangeliche Battiste del Lazio e dell’Abruzzo (ACEBLA).

Collabora con le altre chiese ed associazioni evangeliche.

 

Art.4 fa sua la Confessione di Fede approvata dalla XXXI Assemblea Generale dell'UCEBI.

 

Art. 5 ha come fini:

·      la predicazione di Gesù Cristo, Parola di Dio, e del suo Evangelo;

·      il servizio cristiano in questo tempo e luogo;

·      la testimonianza della fede nel duplice comandamento dell'amore;

·      l'edificazione dei suoi membri tramite il culto e le altre attività della chiesa;

·      l'evangelizzazione.

 

Art. 6 provvede autonomamente al proprio sostentamento, al proprio culto, al raggiungimento dei suoi fini e al sostentamento dei suoi ministri, tramite l’autofinanziamento. Essa è legata da un patto ad un piano di cooperazione tra le chiese in comunione con l'UCEBI.

 

Art. 7 è fiduciosa, per la promessa del Signore, di essere resa capace di governare se stessa. L'organizzazione che essa si è data è democratica e antigerarchica.

I suoi organi sono:

·      L'Assemblea di chiesa

·      Il Consiglio di chiesa

·      Il Collegio degli anziani

·      Il Collegio dei revisori

 

Art. 8 in base al principio del sacerdozio universale di tutti i credenti, riconosce i doni ed i ministeri che il Signore le ha dato e che essa affida:

·      al pastore

·      agli anziani

·      ai diaconi

 

Art. 9 stabilisce che vi siano due categorie di membri di chiesa:

1. i membri comunicanti

2. i membri non comunicanti

e partendo dal reciproco riconoscimento tra battisti metodisti e valdesi accoglie i membri provenienti da altre chiese metodiste e valdesi consentendo loro di conservare la denominazione di origine.

 

Art. 10 stabilisce che per essere iscritti come suoi membri occorre:

·      Riconoscere Gesù Cristo come Signore e Salvatore, e dare segni evidenti di conversione

·      Essere battezzati per immersione per sola costrizione della Parola di Dio ovvero provenire da altra chiesa battista, metodista o valdese

·      Fare domanda al Consiglio di chiesa

 

 

 IN RILIEVO

  ACEBLA

SCARICA NOTIZIARIO

 

NOTIZIE

NEWS EVANGELICHE

 

SOSTIENICI

DONARE FA BENE

 

ACCOGLIENZA

OSPITALITA' 

 

UNISCITI

DIVENTA MEMBRO

 PASTORE

SIMONE CACCAMO

 

UFFICIO SEGRETERIA

DANIELA UNCINI

 

CONCERTI E PIANOFORTE

GETA TEPES BILLA

georgeta.tepes@yahoo.it

Cellulare 320. 013. 9110

dalle 17.00 alle 20.00