MEDIA

TEATRO VALLE ALLA RADIO

 

Radioimpegno intervista il Pastore di Teatro Valle Simone Caccamo.

Reciprocità, storia, mutuo riconoscimento, intercultura, trasparenza, libertà e salvezza, i temi trattati durante un'intervista molto interessante, dalla quale fuoriesce uno spaccato spirituale della nostra Chiesa, basato sul rispetto e il riconoscimento reciproco delle diversità culturali, spirituali e fisiche.

Teatro Valle è una comunità che mette in movimento lo spirito e il corpo senza piaggeria, senza pietismo ma con trasparenza e forza; riconosce e non giudica le fragilità degli uomini ma stimola l'accoglienza in nome dell'uguaglianza e dell'amore.

Il nostro Pastore per quasi mezz'ora (da 01:51:36 a 02:20:06) risponde alle domande sulla storia, sui battisti e sul modo di vivere l'amore di Gesù nella nostra Comunità. 

 

 

per ascoltare l'intervista clicca qui

 

 

RIFORMA

 

Il prestigioso quotidiano evangelico ha dedicato una facciata del giornale alla presentazione della nostra chiesa e della comunità. Si tratta di un’intervista scorrevole e di facile lettura in cui descrivo le attività della nostra chiesa e le aspettative, le speranze per il futuro della nostra bella chiesa.

 

 

Il Pastore Simone Caccamo

leggi articolo QUI

 


LE NOSTRE TESTATE

PRIMA TESTATA STORICA

Questa Testata ha accompagnato il lavoro costante e dedicato della sorella Valeria Carlino, che vi si è profusa per oltre dieci anni, curandolo con amore.

SECONDA TESTATA - MAGGIO 2015

La seconda Testata è stata ideata e proposta dalla sorella Laura Carlodalatri che ha accolto con passione il testimone lasciatole dalla sorella Carlino e ne ha proseguito l’opera.

   IN RILIEVO

PASTORE

SIMONE CACCAMO

UFFICIO SEGRETERIA

DANIELA UNCINI

 

 CONCERTI E ACCOGLIENZA

 

GETA TEPES BILLA

 georgeta.tepes@yahoo.it

Cellulare: 320. 013 9110

“O Signore, al mattino tu ascolti la mia voce: al mattino ti offro la mia preghiera e attendo un tuo cenno”

 

Salmo 5,3

ANGOLO DELLA POESIA

 

       
"Mi tende la Sua mano,mostrandomi un Via che fino allora non conoscevo"

 

A Guzzardi